Quest’anno mi sposo. La scelta dell’estetista…

Quest’anno mi sposo. La scelta dell’estetista…

Come arrivare al meglio il giorno del matrimonio? Quali trattamenti sono indispensabili? Quanto tempo prima bisogna iniziare a “prepararsi”?

Una delle figure fondamentali nella vita di una donna è l’estetista. Quasi sempre ne abbiamo una di fiducia, dalla quale andiamo non solo per cerette, massaggi e co., ma anche per parlare e sfogarci, per raccontare in confidenza le nostre giornate! E questa figura sarà ancora più importante durante le varie fasi prima del matrimonio! I momenti passati nel centro estetico durante i preparativi saranno pause preziose che ci permetteranno di scendere dalla giostra di emozioni che ci assaliranno.

 

Abbiamo chiesto di darci qualche consiglio sui trattamenti fondamentali, con uno sguardo rivolto anche allo sposo, a Jessica Blasco, estetista diplomata alla Roma Elite Professional School, con esperienza decennale.

Il sorriso e la luce negli occhi che hanno le mie clienti nel pronunciare questa frase mi emozionano ogni volta. Dopo un primo momento di euforia, partiamo subito con l’elenco di tutte le cose da fare!

 Il mio momento preferito di quel giorno? Guardare l’espressione di emozione e stupore dello sposo quando la sua sposa entra in chiesa.
Lei è sempre bellissima! Sarà per l’abito, per i capelli lucenti o per il trucco; non so, ma la sua bellezza traspare da ogni cosa.
Della cura del corpo me ne occupo io! Per fortuna, le ragazze sono molto previdenti e abbiamo sempre qualche mese di tempo per prepararci.

Il tuo matrimonio sarà uno dei giorni più belli della tua vita! Segnare gli appuntamenti al centro estetico fa parte di quella serie di cose da fare per arrivare a quel giorno più in forma che mai esaltando la tua bellezza in ogni dettaglio!

Uno dei primi rituali di bellezza da prenotare è la PULIZIA DEL VISO. Questo trattamento serve a rinnovare la pelle, rimuovendo dalla superficie cutanea tutte le impurità, e a prepararla per gli altri trattamenti. Con le mie clienti decido quale trattamenti viso effettuare, se illuminante, nutriente o purificante, con l’obiettivo di arrivare al giorno del matrimonio con una pelle del viso idratata e illuminata, per facilitare il compito della make up artist ed ottenere un make up perfetto.
Segue a ruota la tanto temuta EPILAZIONE! Eh già… iniziare qualche mese prima questo tipo di trattamento su gambe e braccia è l’ideale per arrivare al giorno del matrimonio, con una pelle liscia e sana, idratata e morbida. Il mio consiglio è di abbinare anche dei trattamenti esfolianti, in modo da curare la pelle ed aiutarla nel processo di rinnovamento.

Non scordiamoci poi delle SOPRACCIGLIA, che rendono proporzionato il viso e incorniciano l’occhio. Consiglio sempre alle mie clienti di fare una prova molti mesi prima dal matrimonio, per avere il tempo di farle ricrescere nel caso in cui si presentassero troppo sottili o con parti mancanti. Trovare la giusta forma delle sopracciglia renderà il vostro sguardo magnetico!

Se si parte con largo anticipo, nella routine di bellezza vanno assolutamente inseriti dei MASSAGGI sia defaticanti che rassodanti/energizzanti. E’ vero che quel che giorno sarete bellissime nel vostro lungo abito bianco, ma non scordiamoci che il benessere mentale che deriva dal sentirsi in forma e piene di energie non ha eguali. Mens sana in corpore sano, dicevano gli antichi!
Ultime, ma non ultime la MANICURE e la PEDICURE. Inutile dire che le mani il giorno del matrimonio saranno in primo piano. Non importa se deciderete di non mettere lo smalto, o se sceglierete un colore scuro o un semplice french, dovranno essere in ordine e curate. E per avere mani curate ci vuole tempo e pazienza! Stesso discorso per i piedi, sostegno del corpo. Un pedicure curativo, praticato dall’estetista, può essere di grande aiuto per affrontare non solo la giornata del matrimonio ma anche tutti i momenti più stressanti dei preparativi!

 E lo sposo? Per troppo tempo ci si è dimenticati dello sposo, sempre in secondo piano. Per fortuna questa brutta abitudine sta scomparendo! Anche lui vuole prendersi cura di se stesso ed essere impeccabile il giorno del matrimonio. I trattamenti sono gli stessi che per lei, ovviamente calibrati su misura e con obbiettivi differenti! Pulizia del viso, sopracciglia, manicure e pedicure, massaggi relax: tutto per farlo arrivare rilassato al grande giorno!

                                                                                         A cura di Jessica Blasco

 

Trucco Sposa. Le prime domande.

TRUCCO SPOSA: LE PRIME DOMANDE

Come scegliere il truccatore? Come si svolge la prova del trucco sposa? Come viene organizzato il giorno del matrimonio?

Queste sono le prime domande che una sposa si pone quando si inizia a parlare del make up del giorno del matrimonio!

Abbiamo chiesto di rispondere a queste domande a Giada Grimaldi, truccatrice professionista specializzata in cinema, teatro e televisione in una delle accademie più prestigiose di Roma, con al suo attivo numerose esperienze di servizi fotografici, eventi di moda, cortometraggi, spettacoli teatrali, tra le quali spiccano Miss Italia e la collaborazione con l’agenzia di Alta moda Celli Centro Sposi.

 

Il trucco sposa, che vi accompagnerà nel giorno più bello della vostra vita, richiede un’attenzione e una preparazione particolare.

La prima cosa da fare è quella di scegliere con cura un truccatore professionista.

Perché affidarsi ad un truccatore e non ad una figura professionale come l’estetista?

Oppure Perché non effettuare un trucco sposa fai da te?

Il truccatore ha studiato e conosce perfettamente le tecniche del trucco correttivo per armonizzare al meglio il volto di una donna.

È in grado di esaltare tutti i punti forti del viso e di mimetizzare i punti deboli.

Inoltre, questa figura professionale, conosce la teoria fotografica, lo studio delle luci e la fotografia in bianco e nero.

Iniziate ad informarvi sui truccatori e sui pacchetti sposa tramite saloni di bellezza, esperienze di amiche e parenti o tramite il web.

Personalmente consiglio vivamente di trovare un truccatore che presta il suo servizio a domicilio, in quanto la seduta del trucco deve essere un momento gradevole e rilassante prima che la sposa si dedichi completamente a tutti gli impegni della giornata.

Dopo aver trovato un truccatore bisognerà fissare una prova trucco alcuni mesi prima del matrimonio (almeno un mese prima!).

Questo lasso di tempo è estremamente importante poiché il truccatore potrà darvi importanti consigli da seguire che potrebbero essere determinanti per la riuscita del trucco.

Durante questa giornata, dovrete fornire delle informazioni che sono fondamentali per la buona riuscita della prova.

Ad esempio vi verrà chiesto come vi truccate di solito, che tipo di vestito e location avete scelto per il vostro matrimonio, ecc.

Inoltre, verrà osservato il vostro viso e il vostro stato epiteliale.

Qualora ce ne fosse bisogno, verranno consigliati prodotti specifici o trattamenti mirati per arrivare al giorno del matrimonio in perfette condizioni.

Dopo la prima prova, si potrà decidere se farne un’altra per una maggiore sicurezza o per analizzare un differente tipo di trucco.

Durante il giorno del matrimonio, il truccatore arriverà circa due ore prima nel domicilio della sposa. Alle due ore si aggiungeranno circa quarantacinque minuti per ogni persona in più da truccare.

Il parrucchiere metterà in piega i vostri capelli prima dell’arrivo del truccatore e

finito il trucco, effettuerà l’acconciatura accordata con la sposa.

Successivamente verrà indossato il vestito ed eventualmente il velo.

Di buona regola, il truccatore regalerà alla sposa un kit per il mantenimento del trucco che solitamente comprende il rossetto del colore applicato, una cipria trasparente e un piumino per effettuare dei piccoli ritocchi durante il giorno del matrimonio.

A cura di Giada Grimaldi